SAT I e SAT II

preparazione.png

SAT I

Come funziona il SAT?
Ci sono tre sezioni, una parte verbale, una matematica e una di scrittura.
La prova verbale prevede: comprensione del testo e "fill in the blanks". Sono tutte domande a risposta multipla in cui il candidato deve scegliere quella esatta tra cinque.
La parte matematica è composta a sua volta da domande a risposta multipla con la possibilità di usare una calcolatrice. I quesiti riguardano argomenti di matematica, geometria, statistica, calcolo delle probabilita', funzioni ed algebra.
La parte di scrittura richiede che lo studente corregga frasi errate e scriva un tema, di solito con una traccia di carattere discorsivo.

Qual è’ la media degli studenti accettati nelle migliori Università?
Quando si parla di SAT I le scuole riportano due dati, il 25% e il 75% . Queste percentuali indicano che per Columbia, ad esempio, il 25% degli studenti ha preso un voto minore o uguale al primo voto per ogni categoria mentre il 75% è entrato con un voto minore o uguale al secondo voto. Questo significa anche che il 25% degli studenti iscritti ha preso un voto uguale o maggiore del secondo.

Media Voti Columbia University
SAT Critical Reading: 680 / 770
SAT Math: 690 / 780
SAT Writing: 680 / 770

Come funziona lo scoring?
Per ogni sezione il punteggio massimo è di 800 punti e il minimo 200 . Quindi in totale si puo prendere raggiungere un massimo di 2400 punti. Le domande sono elencate in ordine di difficoltà. Ricordate inoltre che i voti di tutti gli esami sostenuti verranno inviati alle scuole.

Quando è meglio sostenere l'esame?
In generale sarebbe consigliabile sostenere l'esame durante il quarto anno di liceo, altrimenti è possibile sostenerlo entro l'inizio del mese di gennaio, subito prima delle deadlines della maggior parte delle scuole.

Qual è il voto minimo che posso prendere al SAT per essere ammesso?
Se si ottengono voti entro il 25% degli ammessi dell'anno precedente sarà difficile riuscire ad essere ammessi in quella scuola per cui la si può considerare una 'reach' school. Il suggerimento è che ogni studente prenda in considerazione una o due scuole più difficili, un paio di istituti più facilmente raggiungibile e una scuola "di sicurezza".

In quali casi devo rifare l’esame?
La raccomandazione fondamentale è che si rifaccia l’esame se si pensa che si possano prendere 50 punti in più la seconda volta.
In generale se prendete un voto alla parte verbale o matematica che sia sotto il 50%, dovete considerare di rifarlo.

Ho problemi con la parte verbale e non riesco a migliorare?
Anche se molti pensano che sia difficile riuscire a imparare a rispondere alla parte verbale, ci sono metodi per affrontarli al meglio. Chiamateci e vi daremo suggerimenti specifici in base ai vostri problemi.

Mi conviene mandare gli esami alle scuole che mi interessano?
In generale dipende dal livello di confidenza che si ha quando si inizia. Il costo per mandarlo successivamente non è elevato e la maggior parte delle scuole non vogliono prova del risultato d’esame a meno che non siate accettati e decidete di andare.

SAT II

Cos'e' l'SAT II?
L'SAT II è un esame specifico su una materia e quindi testa la conoscenza specifico dello studente su quel tema. E' dunque molto più facile studiare per questo esame in quanto una buona preparazione liceale Italiana permette allo studente di riuscire ad affrontare l'esame al meglio.

Quali materie sono preferite dalle scuole?
Molto spesso le scuole specificano il tipo di esami che richiedono. Se non lo fanno, è importante scegliere materie che possano dimostrare agli Admissions Officers i vostri interessi ma soprattutto i vostri punti di forza. Chiamateci e vi potremo dare un consiglio più preciso in base alla vostra application.

Come funziona lo scoring?
Come per l'SAT I, il voto puo' variare tra 200 e 800 punti. Al contrario dell'SAT I, i voti dell'SAT II possono essere trattenuti dalle Università quindi si potrà scegliere che voti le Universita' vedono.

Consultate la nostra sezione sulla Preparazione Agli Esami o contattateci se avete ulteriori domande.